Istituto di Psicoterapia del bambino e dell’adolescente

Fondato nel 1975

La storia

Nell’autunno del 1968 all'interno del Laboratorio di Psicologia Clinica dell'O.P. Paolo Pini di Affori, diretto dai Prof. G.C. Zapparoli e F. Ferradini, si costituiva la Sezione Infantile del Labo­ratorio di Psicologia Clinica con l’obbiettivo di approfondire la teoria e la tecnica della psicodiagnostica e della psicoterapia in campo infantile ed adolescenziale.

Nel Gennaio 1973, a seguito di mancati investimenti da parte dell’Amministrazione Pubblica, la Sezione Infantile, lasciato il Laboratorio e autofinanziandosi, fondava l'Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell'Adolescente. La registrazione ufficiale dello Statuto avveniva nel 1975.

Pervenivano, intanto, al neonato Istituto molte domande da parte di psicologi e medici che desideravano iscriversi ad un training formativo in psicoanalisi dell'età evolutiva.

Milano, in effetti, presentava un grande vuoto in tale direzione: mentre esisteva più di un training per la psicoterapia ad indirizzo psicoanalitico per gli adulti, non vi era alcuna attività analoga per l'età evolutiva, anche perché i pionieri in questo settore, come L. Nissim ed E. Berrini ed i loro collaboratori, non avevano costituito alcuna Scuola di Psicoterapia dell'Età Evolutiva, limitando la loro attività alla formazione degli operatori del Centro Medico- Psico-Pedagogico.

L'Istituto PsiBA studia, durante il 1974, la possibilità di organizzare una Scuola di Psicoterapia Infantile, che prende avvio nel 1975.

La Scuola ha svolto ininterrottamente la sua attività di formazione dal 1975 sino ad oggi, ricevendo nel 1994 il riconoscimento da parte del M.I.U.R., per cui il diploma di specializzazione conseguito alla fine dei quattro anni abilita all’esercizio della psicoterapia.

Tra i Docenti storici della Scuola oltre a M.T. Bonaccorsi, M.T. Aliprandi, C. Barbarot­to, A. Branca, W. Capuzzo, J. Incisa, M. Panti, M.G. Pompei, D. Resta, un particolare debito di riconoscenza va a T. Senise: l’Istituto ha avuto la fortuna ed il privilegio di averlo per diversi anni come Docente negli insegnamenti clinici sull’adolescenza. Molti Soci hanno appreso dalla sua viva voce quella preziosa lezione non solo di raffinata tecnica del colloquio con l'adolescente, ma anche di demo­crazia e rispetto nella trasmissione del sapere tra maestro ed allievo.

Hanno ricoperto la carica di Presidente M.T. Bonaccorsi, M.T. Aliprandi, M. Panti, D. Resta e dal maggio 2005  Presidente dell'Istituto è F. Mancuso.