Istituto di Psicoterapia del bambino e dell’adolescente

Fondato nel 1975

Seminari

La doppia migrazione degli adolescenti stranieri

Dott. Marco Mazzetti

30 gennaio 2007

La sfida a cui sono chiamati i bambini stranieri, per quanto riguarda la salute psicologica,  è quella di appropriarsi e godere di una ³doppia cittadinanza² culturale, di sviluppare cioè un’identità che sappia essere al tempo stesso italiana e legata al contesto familiare, ossia di ‘parlare due lingue’, non solo in senso letterale, ma anche metaforico.

La condizione di figlio di immigrati è infatti di grande ricchezza potenziale e merita di venire sfruttata appieno, per il benessere sia dei piccoli che della società ospitante. Una fase particolarmente delicata, in questo senso, è quella adolescenziale, quando più forti si possono fare i contrasti tra modello familiare di crescita e quello mutuato dalla società ospitante.